Bufale via e-mail

Avete ricevuto una e-mail con subject: “ADSL: finisce l’era dell’anonimato ma……..FINIREMO TUTTI SOTTO CONTROLLO” e corpo del testo: ” Il CODACONS segnala la violazione della Legge sulla privacy ai danni di coloro che installano l’ADSL. La Guardia di Finanza di Cagliari eleva multa di 34.000,00 euro per mancata registrazione di OFFICE 2000 e altri programmi. L’utente e’ stato identificato nel modo piu’ semplice: e’ bastato verificare il nome dell’intestatario dell’abbonamento telefonico ove era installata la sua ADSL. Finisce l’anonimato in Internet: non piu’ anonimi login assegnati via web, bensi connessioni permanenti e nominative, abbinate all’utenza telefonica. Il basso costo dell’ADSL consentira’ una sua diffusione anche fra le utenze private: migliorera’ la qualita’ della Rete ma…. finiremo tutti sotto controllo?”? State tranquilli si tratta di una nuova bufala che circola via e-mail, benché sia firmata ANSA e BUONGIORNO.IT! Lo si rileva dagli header del messaggio fra i quali un “Reply-To: youremail@email.com”, chiaro indizio di spamming. Link