Nuova tassa SIAE sui supporti analogici e digitali !

Settembre 2002 – Il Governo si appresta ad approvare un decreto legislativo (di recepimento della direttiva comunitaria 29-2001) che sottopone ad una pesante tassa SIAE tutti i supporti analogici e digitali audio, video e dati. Fra poche settimane un CD-R potrebbe costare minimo 1,50 euro, una videocassetta 3,5 euro e potrebbe essere inserito un tributo del 3% su tutti gli apparecchi di registrazione, hard disk compresi. Sotto è descritto esemplificativamente l’incremento di compenso che sarà dovuto alla SIAE:
Audio cassetta 60 min.: si passa da € 0,036 (circa 70 lire) a € 0,30 (581 lire)
CD-R audio 74 min: si passa da € 0,08 (circa 155 lire) a € 0,56 (1084 lire)
CD-R dati 650 Mb.: si passa da € 0,05 (circa 100 lire) a € 0,84 (1626 lire)
Video cassetta VHS 180 min: si passa da € 0,06 (circa 116 lire) a € 1,35 (2613 lire)
DVD – R 180 min: si passa da nessun compenso a € 2,04 (3350 lire)
Videoregistratore analogico: si passa da nessun compenso al 3% del prezzo
Masterizzatori CD dati: si passa dal 3% sul 20% del prezzo al 3% del prezzo.
Il testo del progetto di decreto su AF digitale