Il mitico client di posta elettronica Eudora diventa open source!

Eudora, mitico client di posta elettronica creato nel 1988 da Steve Dorner e acquistato nel 1991 da Qualcomm, passa all’open source. Dopo essere stato per molti anni uno tra i programmi di posta elettronica più diffusi sia per Mac OS che per Microsoft Windows, la concorrenza agguerrita delle suite integrate ne ha fortemente ridotto il mercato agli inizi del nuovo millennio. Dopo quasi vent’anni di onorato servizio Qualcomm, l’11 ottobre 2006, ha annunciato che le future versioni di Eudora saranno basate sulla stessa piattaforma tecnologica di Mozilla Thunderbird, dimodoché le prossime release di Eudora saranno open source (debutto previsto nella prima metà del 2007). Contestualmente Qualcomm ha rilasciato l’ultima versione “professionale” di Eudora, distribuendola al prezzo simbolico di 19,95 dollari.
Qualcomm EudoraMozilla Thunderbird

Aggiornamento Gratuito Software Telefoni Cellulari Nokia

Per venire incontro ai consumatori, il colosso finlandese ha reso disponibile on line per il download il programma “Nokia Software Updater”, tramite il quale potranno essere aggiornati i firmware dei telefoni cellulari Nokia E50, E60, E61, E70, N70, N72, N91, 6131, 6630, 6680, 6681, 6682. Il programma, disponibile al momento su Nokia.co.uk (ma presto lo sarà anche su Nokia.it), consente di evitare di ricorrere ai centri assistenza per l’aggiornamento software del telefono cellulare. Dopo il download del programma sarà, infatti, possibile collegarsi al sito Nokia per ottenere l’update ed installarlo via cavo USB. Per il buon esito dell’operazione, si raccomanda di tenere il cellulare in carica elettrica durante l’aggiornamento.
Download del Programma Nokia Software Update su Nokia.co.ukNokia Italia

Una periferica USB connessa a un hub USB 2.0 non viene rilevata in Windows XP

Microsoft ha reso nota l’esistenza di un baco che affligge i suoi sistemi operativi Windows XP Service Pack 2 (SP2), Windows Server 2003 Service Pack 1 (SP1) e Windows Server x64. Il problema riguarda il driver Microsoft USB 2.0 (Usbehci.sys e Updspapi.dll), responsabile di una violazione della specifica EHCI (Enhanced Host Controller Interface) del protocollo USB Hi-speed. In sostanza, se si collega una nuova periferica USB (Universal Serial Bus) a un hub USB 2.0 su un computer, la nuova periferica non viene rilevata ed è inoltre possibile che altre periferiche USB già connesse al computer smettano di funzionare (e sia necessario riavviare il computer per consentirne il rilevamento). I tecnici di Redmond hanno già realizzato un aggiornamento dei drivers USB 2.0 (hotfix), tuttavia non ancora disponibile per il download ma soltanto tramite il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.
Articolo 892050 Knowledge Base Microsoft

Ewido Anti-Spyware 4.0

La protezione da malware e spyware rappresenta oggi un “must” per i personal computer collegati ad Internet, a causa dei limiti dei tradizionali pacchetti antivirus. Fra gli ultimi prodotti disponibili in versione freeware merita menzione Ewido Anti-Spyware, software di Ewido Networks giunto alla versione 4.0. Il programma, disponibile anche in versione professionale, offre nella sua rinnovata interfaccia una protezione di livello elevato contro Trojans, Worms, Dialers, Hijackers, Spyware e Keyloggers. Interessanti le aggiunte dei moduli XP Antispy e BHO Viewer. E’ possibile utilizzare il prodotto con tutte le sue funzionalità attive per un periodo di valutazione di 30 giorni, al termine dei quali sarà possibile acquistare la licenza del prodotto professionale oppure continuare ad utilizzare il prodotto in versione “light”.
Home Page Ewido NetworksDownload Ewido Anty-Spyware 4.0

McAfee Avert Stinger v. 2.5.4

Abbiamo già parlato in queste pagine di Stinger, eseguibile gratuito di McAfee in grado di rimuovere le più comuni infezioni virali. Adesso il software è giunto alla versione 2.5.4 ed è in grado di debellare le infezioni di ben 47 ceppi di virus informatici ad alta propagazione! I virus riconosciuti da Stinger sono: BackDoor-AQJ, BackDoor-ALI, BackDoor-CEB, BackDoor-JZ Bat/Mumu.worm, Exploit-DcomRpc, Exploit-LSASS, IPCScan, IRC/Flood.ap, IRC/Flood.bi, IRC/Flood.cd, NTServiceLoader, PWS-Narod, PWS-Sincom.dll, W32/Anig.worm, W32/Bagle@MM, W32/Blaster.worm (Lovsan), W32/Bropia.worm, W32/Bugbear@MM, W32/Deborm.worm.gen, W32/Doomjuice.worm, W32/Dumaru, W32/Elkern.cav, W32/Fizzer.gen@MM, W32/FunLove, W32/Klez, 32/Korgo.worm, W32/Lirva, W32/Lovgate, W32/Mimail, W32/MoFei.worm, W32/Mumu.b.worm, W32/MyDoom, W32/Nachi.worm, W32/Netsky, W32/Nimda, W32/Pate, W32/Polybot, W32/Sasser.worm, W32/SirCam@MM, W32/Sober, W32/Sobig, W32/SQLSlammer.worm, W32/Swen@MM, W32/Yaha@MM, W32/Zafi e W32/Zindos.worm!
Home Page McAfee Avert StingerDownload Stinger v. 2.5.4

McAfee Avert Stinger – tool antivirus gratuito!

Stinger è un’utilità standalone e gratuita di Network Associates Inc., capace di rilevare e rimuovere le più comuni infezioni da virus informatici su piattaforma Windows. Non si tratta di un vero antivirus ma di un tool che trova e rimuove le infezioni (di immediata utilità, pertanto, per gli amministratori di sistema). McAfee, ovviamente, non fornisce alcun supporto per il software, che resta, nondimeno, un prodotto potente, sia per il fatto di non richiedere installazione, sia per il vasto numero di infezioni virali che è capace di riconoscere e rimuovere. Il software è giunto alla release v 1.9.4 (718,343 bytes), del 21-12-2003, e riconosce attualmente ben 36 tipi di elementi malevoli, fra virus, trojans e varianti: BackDoor-AQJ, Bat/Mumu.worm, Exploit-DcomRpc, IPCScan, IRC/Flood.ap, IRC/Flood.bi, IRC/Flood.cd, NTServiceLoader, PWS-Narod, PWS-Sincom, W32/Bugbear@MM, W32/Deborm.worm.gen, W32/Dumaru@MM, W32/Elkern.cav, W32/Fizzer.gen@MM, W32/FunLove, W32/Klez, W32/Lirva, W32/Lovgate, W32/Lovsan.worm, W32/Mimail@MM, W32/MoFei.worm, W32/Mumu.b.worm, W32/Nachi.worm, W32/Nimda, W32/Pate, W32/Sdbot.worm.gen, W32/Sober@MM, W32/SirCam@MM, W32/Sobig, W32/SQLSlammer.worm, W32/Swen@MM, W32/Yaha@MM. Gli utenti di Windows ME e XP, per un utilizzo efficace del prodotto, dovranno disabilitare il System Restore. Home Page McAfee Avert StingerDownload Stinger v. 1.9.4

Perché installare SP1 per Windows XP?

A parte tutte le novità introdotte in SP1 (fra le quali spiccano il supporto per USB 2.0 ed il nuovo Media Center) – da noi già recensite su queste pagine – c’è un motivo essenziale per il quale l’installazione di SP1 per XP è fortemente raccomandabile, e cioè la correzione di un pericolosissimo bug di sicurezza (probabilmente il più grave buco di XP finora mai riscontrato). Provate a creare una cartella di nome testxxx sul vostro disco rigido (c:testxxx), mettete in tale directory alcuni files senza importanza e provate a digitare la seguente stringa sul vostro browser: “hcp://system/DFS/uplddrvinfo.htm?file://c:testxxx*” . Apparirà una finestra della Guida di Windows sulle risorse hardware che vi porrà una domanda: basterà dare il consenso alla richiesta per veder istantaneamente sparire tutti i files contenuti nella directory c:testxxx. A questo punto provate ad immaginare una e-mail malevola o una pagina web che attraverso uno script faccia eseguire la stringa di cui sopra: utenti malintenzionati potrebbero cancellare il contenuto del vostro hard disk nella vostra inconsapevolezza! Naturalmente ci dissociamo nel modo più categorico da iniziative di tal genere e non rispondiamo di un utilizzo improprio della stringa sopra riportata! Ne approfitto per segnalarvi che è stato, poi, già individuato il primo bug pure di SP1 (un problema nella gestione delle identità multiple su Outlook Express) e, per concludere, vi indico una funzione nascosta di Windows XP che potrebbe risultarvi utile: “hcp://system/sysinfo/sysComponentInfo.htm” (dopo un breve calcolo si genererà una pagina contenente tutte le informazioni sulla vostra configurazione hardware)! – Knowledge Base Article Q329084

OpenOffice 1.0.1

Gestite uno studio o una attività professionale che fa uso di programmi di word processing o di foglio elettronico e non volete investire in costose licenze di blasonati programmi? La Sun Microsystems vi viene incontro offrendo “gratuitamente” una suite di office automation di notevole fattura: OpenOffice 1.0.1. OpenOffice è un progetto Open Source che ha quale scopo primario lo sviluppo di una Suite per l’Ufficio multi-lingue e multi-piattaforma, basata sullo standard aperto XML di salvataggio dei documenti. Punti di forza di questo pacchetto della Sun Microsystems sono: a) è realizzato anche in lingua italiana; b) garantisce piena compatibilità (in importazione ed in esportazione) con gli applicativi Microsoft Office; c) è molto veloce e stabile; d) non impiega ingenti risorse di sistema (la versione per Microsoft Windows richiede 250 mb di spazio disco, una scheda grafica che supporti la risoluzione di 800×600 pixel a 256 colori, un processore di classe Pentium e 64 mb di RAM). La suite comprende i seguenti programmi: – Writer (videoscrittura) – Calc (foglio di calcolo) – Draw (disegno e pubblicazioni) – HTML Editor (pagine web) – Impress (presentazioni) – Math (formule matematiche). La redazione è rimasta notevolmente sorpresa dalla facilità d’uso e dalla potenza degli strumenti messi a disposizione dalla suite gratuita di Sun. L’unico neo è la mancanza di un programma per gestire database. Home Page OpenOfficeDownload OpenOffice 1.0.1 ITA per Windows (50 mb)Download OpenOffice 1.0.1 ITA per Linux (71 mb)Dizionario Italiano per il Correttore Ortografico (367 kb)Strumento Sillabazione in Italiano (8 kb)Note sul Correttore Ortografico

MSN Messenger a pagamento?

Microsoft ha annunciato di voler duplicare l’offerta del prodotto MSN Messenger con il rilascio: a) di una versione a pagamento denominata MSN 8; b) di una versione gratuita e standalone del solo Messenger 5. MSN 8 costituirà una vera e propria suite professionale di instant messaging, dotata di servizi innovativi e riservata agli acquirenti. Il semplice MSN Messenger continuerà tuttavia a rimanere un prodotto gratuito, anche se non si varrà di tutte le innovazioni della versione a pagamento. Fra le innovazioni in MSN 8 (il numero di revisione “8” non tragga però in inganno gli utenti, perché si tratta, come sovente accade, di una manovra commerciale volta, nella fattispecie, a contrastare il lancio del client di AOL versione 8!) sono da segnalare: a) la possibilità di sottoscrivere un vero e proprio abbonamento Internet a banda larga o dial-up (ma è possibile acquistare MSN 8 anche senza sottoscrivere alcun abbonamento Internet); b) un innovativo e incisivo controllo parentale sulle comunicazioni via messenger dei figli; c) una pop-up sulle news di MSN Today; d) una rubrica potenziata che offrirà la possibilità di condividere tutti i contatti MSN e Hotmail; e) instant messaging anche da e verso i telefoni cellulari; f) controllo anti-virus e anti-spam. MSNBC News Article

eAnthology, Virus Scanner o Spyware?

eAnthology, prodotto da eAcceleration, si propone come software di sicurezza per la prevenzione e per la rimozione di virus, trojans, popups, spyware e keylogger. Tuttavia, circolano sui forum notizie circa eventuali componenti spyware presenti nel programma eAnthology, rilevati da software blasonati e autorevoli come Ad-aware di Lavasoft. Non volendo noi entrare nel merito della valutazione di questo software, ci preme sottolineare, dopo alcune richieste di chiarimenti da parte dei nostri lettori, come nel settore della sicurezza esistano programmi di affidabilità indiscussa anche di tipo freeware, che ci sentiamo di consigliare come valida alternativa al suddetto! Di seguito forniamo inoltre le istruzioni per rimuovere eAnthology, visto che il programma di uninstall fornito a corredo dello stesso non rimuove tutti i componenti (fra i quali quelli annoverati nei newsgroups come spyware)! 1) Aprire eAnthology Manager e disattivare tutte le funzionalità (dopo aver cliccato sull’icona Stop Sign). Chiudere quindi eAnthology Manager. 2) Premere CTRL-ALT-DEL una volta per visualizzare il Task Manager: – Su Windows 95/98/ME, cercare il processo “defscangui.exe” e cliccare “Termina Processo”. Su Windows XP/NT/2000, cliccare sulla linguetta dei processi, cercare “defscangui.exe” and cliccare su “Termina Processo”. ***Nota*** Se defscangui.exe non esiste fra i processi, saltare al passo 3. 3) Avviare l’Uninstall di eAnthology da Installazione Applicazioni su Pannello di Controllo. 4) Ripetere l’operazione per il Download Receiver di eAnthology. 5) Riavviare il PC. 6) Cancellare manualmente le voci di eAnthology dal menu Avvio (Programmi). 7) Lanciare Ad-aware con controllo approfondito del pc per rilevare l’eventuale presenza di componenti residui spyware sulla macchina. 8 ) Riavviare il PC dopo la pulizia effettuata con Ad-aware. Home Page eAnthologyDownload Lavasoft Ad-aware 5.83Download Ad-aware Signature 24-09-2002Download Antivir PE (freeware)